Select your language:

scopri le tipologie di corsi
che organizziamo:

Maurizio
di Palma

base jumper

abbiate cura del BASE ed il BASE avrà cura di voi

Maurizio di Palma inizia a praticare paracadutismo nel 1996.
Nel 1998, all’età di 18 anni si arruola volontario nell'esercito dove vi resta in forze tre anni presso la Brigata Paracadutisti Folgore.
Nel 2001 inizia a praticare l’arte del BASE Jump

Ad oggi ha portato a termine con successo più di 4000 salti BASE da oltre 400 spot un pò in tutto il Mondo.
Ha realizzando centinaia di salti da pareti, antenne, palazzi, ponti, oltre a svariati oggetti dalle caratteristiche più disparate sia in Italia che all’estero.

Vanta nel proprio curriculum diversi spot d’eccezione, come l’Angel Fall in Venezuela, El Capitan nello Yosemite park (USA),il Corcovado in Brasile, Torre Eiffel, il Moses stadium di Durban in Sud Africa, oltre a gran parte dei più noti monumenti Italiani, quali il Colosseo, Duomo di Milano, Campanile di Giotto a Firenze, Torre di Pisa, Torrazzo di Cremona, Torre del Mangia a Siena e molti altri.
Ha saltato da exit con altezze che sfiorano i 30 m a oltre i 4000m.
Wing-suit pilot con oltre 1000 wing-suit BASE.
Cofondatore e membro attivo del Team Mucho BASE dal 2002.

Competente in tutte le tecniche più moderne utilizzate nella pratica del BASE Jump, quali aerials, salti ultra bassi, track e wing-suit BASE. Riconosciuto dalla comunità del BASE Jump Internazionale come uno dei BASE Jumper più esperti e completi al mondo.

“Sono più di 15 anni ormai che respiro, mi nutro e dormo con un solo pensiero in testa…il salto BASE che farò domani!
Dopo migliaia di salti e centinaia di oggetti saltati un pò in tutto il pianeta, ancora oggi non riesco a dire basta! il BASE è e rimane la mia ragione di vita.
Le emozioni che mi ha regalato questo sport nel tempo non hanno prezzo e credo sia ar-rivato il momento di ridargli qualcosa.

Ho deciso di mettere a disposizione l’esperienza maturata in questi anni, a chi avrà voglia e motivazione sufficienti per imparare con serietà e umiltà una delle attività più folli, tec-niche, e gratificanti che un essere umano possa fare in vita”.

...la conoscenza e l’esperienza, sono le uniche fonti da cui attingere quando si affronta una situazione potenzialmente pericolosa come un salto di BASE Jump...esaurite queste entra in gioco la fortuna...

www.mauriziodipalma.com

Maurizio di Palma - info@brentobaseschool.com -